introduzione  home  archivio home  slideshow  video  biografia  leggi il guestbook  firma il guestbook  riconoscimenti  links  @

 

Nella luce del sole ormai basso, dalle pietre delle mura irrompeva una luminosità, come se la loro superficie fosse diventata quasi trasparente, mettendo a nudo sottili vene rossastre. Queste si fondevano in una ardente fiamma dorata, un rapido incendio che lentamente si estingueva in un rosso brunastro, mentre le prime ombre già si insinuavano fra gli interstizi.

 

da “La voce del deserto”

Anna Mitgutsch

 
 

L'architettura

Il reportage

Lo stato dei luoghi

I ritratti urbani

 

La flora e la fauna

Il  lago di Garda

Varie

L'incomunicabilità

I paesaggi

La luce contro

Lo still life

 

Le geometrie

I particolari

I ritratti

I nudi

d'architettura

In fuga

dalla terra

Gli inganni

fotografici

Fra metafisica

e retorica

Verona, la

mia città

I miei

non luoghi

L'erosione

del neutro

 

Lorenzo Linthout - Tutti i diritti riservati