introduzione  home  archivio home  slideshow  video  biografia  leggi il guestbook  firma il guestbook  riconoscimenti  links  @

Fermati!
Il viso malconcio della rabbia
serve a farti male
serve a niente
farti rivolo di sangue
se nessuno leva il grido
dei perché si arriva a tanto.
Fermati e spiega!
Fermati e spara solo parole
a colpire chi non sente ragione
chi non vuole ascoltare,
chi non si confronta
e preferisce il sangue
di sassi per reprimerti.
Fermati e urla!
Fai sentire quanto esisti
a chi fa finta di niente
e vivacchia al potere
chiedendosi ancora
quanto costa un chilo di pane…
che non l’ha mai saputo!
Fermati e sei!
Sei un segno che resta.


da "Fermati", Matteo Cotugno

 
 

L'architettura

Il reportage

Lo stato dei luoghi

I ritratti urbani

 

La flora e la fauna

Il  lago di Garda

Varie

L'incomunicabilità

I paesaggi

La luce contro

Lo still life

 

Le geometrie

I particolari

I ritratti

I nudi

d'architettura

In fuga

dalla terra

Gli inganni

fotografici

Fra metafisica

e retorica

Verona, la

mia città

I miei

non luoghi

L'erosione

del neutro

 

Lorenzo Linthout - Tutti i diritti riservati