introduzione  home  archivio home  slideshow  video  biografia  leggi il guestbook  firma il guestbook  riconoscimenti  links  @

Sý, la casa cantava. Gli spifferi delle finestre, delle porte, spinti dal vento che era tornato, entravano ad impadronirsi dello spazio emettendo lunghi suoni soavi, intonati, straziati, una musica che sapeva morire nel silenzio in cui ripiomb˛ la casa.

 

da "Leonida", Nada Malanima 

 
 

L'architettura

Il reportage

Lo stato dei luoghi

I ritratti urbani

 

La flora e la fauna

Il  lago di Garda

Varie

L'incomunicabilitÓ

I paesaggi

La luce contro

Lo still life

 

Le geometrie

I particolari

I ritratti

I nudi

d'architettura

In fuga

dalla terra

Gli inganni

fotografici

Fra metafisica

e retorica

Verona, la

mia cittÓ

I miei

non luoghi

L'erosione

del neutro

 

Lorenzo Linthout - Tutti i diritti riservati