Vi sono altre costruzioni, più sublimi, che non si accontentano di assolvere il loro compito utilitario, ma innalzano a prima vista l'animo degli spettatori, mediante l'armonia dei loro rapporti statici e dei loro volumi danno quella commozione estetica che è propriamente l'effetto dell'arte.

Queste si chiamano architetture: possiedono cioè un'intima potenza lirica e sanno suggestionare mediante il sapiente giuoco armonioso e magnifico delle masse. Alla domanda dunque, cos'è l'architettura, possiamo rispondere che l'architettura è il culto della costruzione utilitaria, collegata al lirismo estetico.

Indispensabile all'uomo perchè legata strettamente alla sua esistenza, essa deve seguire i ritmi rapidi e le azioni accelerate che noi viviamo.

 

da "Dinamo futurista", Quirino De Giorgio

 

entra - enter - entrer

 

   

 

Guarda i miei segnalibri - Look my bookmarks

 

Acquista il mio libro The silent cities - Buy my book The silent cities

 

Acquista il mio libro Architectural Visions - Buy my book Architectural Visions

 

Leggi l'intervista "Lorenzo Linthout e la fotografia di architettura, l’eleganza della purezza" su Artevitae

 

Guarda il portfolio "Vertical buildings" pubblicato su Corridor Elephant Magazine

 

Guarda le mie fotografie selezionate per Art+Commerce/Vogue

 

Guarda il portfolio "Le città del silenzio" pubblicato su La Repubblica

 

Guarda l'articolo pubblicato su L'Arena

 

Guarda le mie fotografie in Digigraphie

 

Guarda le gallerie dei portfolio tematici

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2019

Lorenzo Linthout - Tutti i diritti riservati