introduzione  home  archivio home  slideshow  video  biografia  leggi il guestbook  firma il guestbook  riconoscimenti  links  @

Tresigallo, città di fondazione

(95 immagini)

Puoi vedere anche le gallerie dell'Area Est, dell'Area Nord e della Cappella dell'Ex Ospedale "Boeri" di Tresigallo

 

Dal 1933 al 1940 Tresigallo subisce un sostanziale mutamento dell'aspetto del paese ad opera dell’Ingegnere Carlo Frighi: vengono costruite le strade, le piazze, le grandi infrastrutture, i centri sportivi, educativi, sanitari, industriali, tutti seguenti una logica urbanistica e simbolico-formale, voluta dall'allora Ministro dell'Agricoltura Edmondo Rossoni, nativo del paese. Tresigallo vive il suo periodo più importante in questi anni, quando viene iniziata la costruzione di una strada a lunghi rettifili per accorciare le distanze verso Ferrara.

Dal Camposanto, munito di ingresso a tre arcate, inizia il puzzle architettonico del paese: è proprio da questo luogo della memoria che parte infatti la linea retta che taglia il paese in due ed arriva alla zona industriale passando per Piazza della Repubblica, dall’insolita forma a “D” (Dux), circondata da lunghi portici; al centro si trova una celebre fontana in marmo decorata da daini in bronzo.

A seguito di recenti restauri vi sono stati ricollocati suggestivi lampioni di foggia ottocentesca, panchine e altri elementi di arredo urbano.

 

 

 

L'architettura

Il reportage

Lo stato dei luoghi

I ritratti urbani

 

La flora e la fauna

Il  lago di Garda

Varie

L'incomunicabilità

I paesaggi

La luce contro

Lo still life

 

Le geometrie

I particolari

I ritratti

I nudi

d'architettura

In fuga

dalla terra

Gli inganni

fotografici

Fra metafisica

e retorica

Verona, la

mia città

I miei

non luoghi

L'erosione

del neutro

 

Lorenzo Linthout - Tutti i diritti riservati